Disegnare Insieme la Città del Futuro

Corde Sospese

Notte Bianca di Passione tra Acrobati di Fede e Maratoneti di Stand e Zinnannà

RuvoLibera-acrobati head web



Arriva la discussa Notte Bianca - in pieno periodo natalizio ma che nulla ha a che fare col biancore della neve, o della purezza/astinenza/castità.


Semmai il contrario, in un clima che già è da scontro mediatico e social tra integralisti cattolici del-tempo-che-fu e sostenitori del cambiamento e della movida o del basta-che-funzioni e cioè porti gente e faccia vendere.


Ai cattolici fondamentalisti e recalcitranti alle novità non rimangono che le ultime fortezze di pace e tranquillità di fede, per chi la condivide: le chiese.


Anzi no.


RuvoLibera-acrobati 2 webRuvoLibera-acrobati web


Solo a guardare le foto infatti si capisce quanto esplosiva sia l’audace iniziativa partita non si sa bene da chi ma che coinvolge a pieno titolo il cuore del cuore dell’identità cittadina (non solo cattolica) degli ultimi otto secoli. La sua Cattedrale.


La sagoma dell’equilibrista che dal portale mira all’altare è, immaginiamo, la rappresentazione plastica del cammino di fede, possibile ma irto di difficoltà e sempre a ridosso di precipizi.


O per tutti il cammino verso l’Ideale, che laico o inquadrato che sia, fa di tutti noi degli acrobati di fede, e delle nostre vite corde sospese, speriamo non sul nulla.


Ma non è difficile immaginare che su quel filo passerà anche immediatamente un nuovo scontro tra opposti fondamentalismi. Quello di chi vuole il ritorno al presepe-di-un-tempo e quello che non vede l’ora di andare oltre.


Sarà Notte Bianca per tutti o per molti, ma notte di passione per qualcuno…


Noi rimaniamo sempre del partito che entrambe le cose andrebbero collocate in propri spazi e tempi, innovando la tradizione di quel tanto che non urti la sensibilità comune e riservando all’altra manifestazione, di cui nessuno può negare i meriti insieme a qualche aspetto discutibile, ad altra data e occasione per la quale gli stimoli in questa Città non mancano, anzi sovrabbondano.


Nel frattempo non ci resta che rispettare lo sforzo notevole che l’Amministrazione e quindi la Città hanno fatto per mettere su questa “cosa”, ibrida quanto si vuole ma che intanto terrà sveglia la Città fino alle 5 con una girandola di iniziative, happenings e quant’altro il dio divertimento comanda.


Mandateci come sempre i vostri materiali, foto, vignette, video. Così la rivivremo insieme. E non perdetevi il bellissimo album fotografico qui sotto. Le foto ci sono arrivate tratte dai social. Non sappiamo chi siano gli autori ma li ringraziamo comunque.


Chi può se la goda, la Cattedrale aperta e la Città sveglia fino alle 5. Gli inevitabili processi rimandiamoli a domani.



Notte Bianca di Passione