Post

Presidente, ora tutto è nelle sue mani

LA REGIONE: SBRIGATEVI O NON VI PAGO QUELLA PIAZZA