QUESTIONE DI VITA






Si terrà a Ruvo l'incontro che ridisegnerà la sanità del nord barese, forse riuscendo nel miracolo di salvare almeno un polo sanitario di eccellenza e onnicomprensivo.

La proposta del direttore di RuvoLibera, di organizzare l'incontro-conferenza a Ruvo in quanto sede "neutrale", essendo stati spogliati dell'ospedale anni fa - è stata fatta propria dal promotore e leader del progetto, il dottor Felice Spaccavento, in servizio a Corato.

Su questo progetto si fondano le speranze di non far diventare l'intero nord barese un deserto sanitario, con tutto quello che ne conseguirebbe per la salute dei cittadini.

Il dott. Felice Spaccavento
"secondo il piano di riordino attuale Terlizzi verrà immediatamente chiuso e riconvertito... Molfetta e Corato depotenziati con perdita di eccellenze quali Urologia, Ginecoloia, Pediatria, Cardiologia con un lento smantellamento inesorabile di tali strutture" scrive Spaccavento nell'accorato appello sul suo profilo Facebook.

Il tema è vitale per tutti e tutti sono - siete! - invitati a dire la vostra e partecipare.

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, ha già dato la sua disponibilità. Più giù il suo intervento.

Naturalmente si parla di disponibilità istituzionale perché il dr. Spaccavento ci tiene a precisare la assoluta non politicità-partiticità del progetto.

E c'è da credergli: in gioco c'è ben altro che qualche voto. C'è la salute e la vita di tutti noi e dei nostri figli, in tutte quelle situazioni in cui avere un ospedale d'eccellenza più vicino può fare la differenza tra la vita e la morte.

RuvoLibera continuerà a seguire la cosa e a tenervi informati come sempre.