Parcheggi. Ritirare quella Delibera Illegittima

LA GRANDE VITTORIA DI RUVOLIBERA

#SalviamoRuvo

Pd allo sbando totale. Chieco li molla e fa una sua lista - dice Radio Avitaia...




A volte mi chiedo se non lo facciano apposta, solo per attirare l'attenzione.

Ma no. Di loro tutto si può dire, tranne che siano geni del marketing. 

Epperò...  Sentite un po'.

Fino a poche ore fa il candidato del Partito Disperso era Pasquale Chieco, Sono andati a implorarlo per mesi; hanno superato i suoi no e alla fine l'hanno convinto. A un patto: niente condizionamenti e mano libera sul da farsi.

Un po' come se gli avessero detto: tieni, queste sono le chiavi del Comune. Fai quel che vuoi. Basta che ci salvi. A loro, beninteso, non alla Città.

In pratica, si sono autocommissariati...

E a che pro allora le primarie? Una farsa? Un modo per legittimare il candidato "esterno"? Così pensavo.

E invece no.

Perché all'ultim'ora - mentre si attendeva a momenti la lettera di Ottombrini che annunciava il "passo indietro" (per la terza volta in pochi mesi, ma si sa che la fantasia non è il loro forte...) - ecco che ti arriva il contrordine.

Hanno imposto al neo candida-bile (così narra l'autorevolissima Radio Avitaia) di mettere in giunta un tale e di NON mettere un altro.

Fatto sta che Chieco, dicono le nostre fonti, la pensa esattamente all'opposto, vuole chi non vogliono e non vuole chi vogliono - e soprattutto non vuole interferenze. Mentre è ovvio che lorsignori, passata la paura, vogliono interferire eccome...

Allora le primarie erano/sono per far pressione sul candidato e farlo scendere a più miti consigli? O come via d'uscita di fronte al possibile/prevedibile niet di quest'ultimo? Chi lo sa. 

Di sicuro certe strategie o sono troppo raffinate per noi poveri mortali o sono semplicemente frutto di un grave stato confusionale.
Vista la storia di 5 anni, sappiamo per quale ipotesi propendere.

In ogni caso, fine della giostra: Chieco farà la sua lista civica e ognun per sé. Sempre secondo l'informatissima Radio Avitaia. E sempre salvo ulteriori colpi di scena (o di confusione).


La lista Chieco

Per noi la (eventuale) lista Chieco è decisamente una bella notizia. C'è chi dice che ruberà voti alla lista di RuvoLibera.

Personalmente non credo proprio. Ma la cosa veramente importante è che liste civiche centrate su persone pulite, autorevoli e competenti, mosse esclusivamente da amore per la Città, su programmi aperti e trasparenti piuttosto dovrebbero unirsi, anziché farsi sterilmente concorrenza.

Staremo a vedere gli sviluppi, se le voci raccolte dalla solitamente infallibile Radio Avitaia saranno confermate e avranno seguito.

Registriamo per ora un Partito Disperato, totalmente allo sbando dopo essersi macchiato di cinque anni di disastri.

Una macchia che si potrà lavare solo mandando a casa in blocco il suo gruppo digerente.

Registriamo, soprattutto, un'altra  grande vittoria di RuvoLibera, da sempre l'unica vera opposizione che abbia mai avuto e di cui abbia mai goduto questa martoriata Città.

Con il nostro attivismo, la nostra incessante ricerca della verità, il portare alla luce quotidianamente i loro accordi sulla pelle dei Cittadini, li abbiamo messi all'angolo e costretti a non presentare nessuno dei loro. (Speriamo che per smentirci ora lo facciano, così ci agevolano il compito...;)

E tutto questo senza avere neanche un consigliere. Figuriamoci cosa potremmo fare se fossimo al governo.

Già. Pensiamoci. Pensaci.

Vuoi loro? Una loro variante, con qualche nome che cambia e tutto il sistema rimane uguale

O vuoi il cambiamento vero e far ripartire la Città?

Pensaci. Pensiamoci.