Parcheggi. Ritirare quella Delibera Illegittima

Una Fondazione per Angelo

#SalviamoRuvo
Se ne parla domani 22 ai Domenicani



In memoria di Angelo Cesareo
la proposta di costituzione di una Fondazione intestata a suo nome


Si terrà il 22 novembre alle ore 17,30 presso la sede dell’ex convento dei Domenicani un incontro di presentazione del progetto della costituenda “Fondazione Angelo Cesareo”.

In un documento a firma del Prof. Nicola Cesareo viene chiarita la motivazione della iniziativa, avviata subito dopo la prematura scomparsa del suo nipote.

Nell’aprile di quest’anno, a seguito di un incidente stradale, perdeva la vita il giovane ruvese Angelo Cesareo. 


Nel suo nome, nel nome della sua purezza, della sua ricerca di incanto, delle sue inquiete dolcezze e speranze, “per proseguire la vita senza il timore di oltrepassare il valico”, stiamo costituendo nella città di Ruvo una Fondazione Culturale a carattere nazionale-europeo e a vocazione mediterranea. 

Con amici, persone che lo hanno conosciuto e stimato e con il significativo sostegno di eminenti personalità del mondo della cultura e dell’arte, stiamo per costruire e promuovere una vera e propria città dei saperi. 

Lo immaginiamo come centro di studio e di ricerca, di riflessione e di dialogo, di formazione e produzione, centro di ospitalità ed integrazione che, dotato di ricche biblioteche, filmoteche e di testi musicali, attraverso vari linguaggi dell’anima, sappia anche irradiarsi in percorsi di crescita e promozione di ogni nostra periferia e differenza. 

Le linee portanti del progetto della Fondazione sono ispirate ad un costante dialogo tra varie arti e codici espressivi, nonché ad un attivo confronto intergenerazionale e ad una vitale interazione delle culture.”

L’invito è rivolto a tutti per poter realizzare un’assemblea cittadina con cui partecipare, a tutte le persone interessate, il Progetto e favorire la valutazione e condivisione dello stesso, per l’eventuale adesione alla costituenda Fondazione. 


Nel corso della serata sarà presentato il documento programmatico della Fondazione, l’atto costitutivo della stessa, la possibile sede legale ed operativa.