GLI INCAPACI AL GOVERNO DELLA CITTÀ - I Senza vergogna. 3

#SalviamoRuvo

ORA I CRETINI SIAMO NOI, DIREBBE TOTO'  

L'assessore Montaruli offende gravemente tutti i Ruvesi in pieno Consiglio comunale senza che nessuno, maggioranza e minoranza, batta ciglio. 

Capito, Ruvesi? Ora i cretini siamo noi...





Non si era mai visto, neanche negli incubi peggiori, a qualunque livello, in Italia e nel mondo, che un "politico", se così si può chiamare, offendesse in massa tutti i Cittadini.

È successo a Ruvo. Dove l'amministrazione più incapace di sempre, l'unica che può stare alla pari con le amministrazioni barbariche di fine millennio scorso, ha osato dare degli incapaci a tutti i Ruvesi per l'insufficiente resa della raccolta differenziata.

Quindi ricapitoliamo: loro sono incapaci di organizzarla; loro sono incapaci di comunicarla; loro sono incapaci di raggiungere soglie adeguate; loro sono incapaci di spingere  l'utenza a raggiungere gli obiettivi minimi - loro sono incapaci, e poi gli incapaci diventano i Cittadini?

I ruoli si rovesciano: gli incapaci danno degli incapaci ai Cittadini, loro datori di lavoro, finanziatori e stoici sopportatori!

Ha ragione come sempre Totò: ora vuoi vedere che il cretino sono io...

Il classico caso psichiatrico: danno degli incapaci agli altri, a tutti gli altri, a tutto il mondo, pur di non darlo a se' stessi.

Ma si può essere più inadeguati e più complessati di così?

E i Cittadini tollereranno l'ennesima offesa da parte di questa gente? Di questi pseudoamministratori senza il minimo senso del ridicolo, e che non fanno ridere per niente?

Mandarli a casa è il minimo. Ma ora è il caso di mandare qualcuno a rispondere a un magistrato per offesa grave a 26 mila cittadini.

Se la pensi anche tu così, scrivici:

INCAPACISIETEVOIPOLITICI@RUVOLIBERA.IT

Non la passeranno liscia. Promesso.

#ENonSeNeVanno...




Foto da screen su Ruvesi.it