LO STUPRO È COMPIUTO

Portato a termine lo stupro di Storia, Bellezza, Cultura, memoria, identità.

E portato a termine lo scempio di democrazia ai danni di 26mila Cittadini RUVESI messi a tacere, favorevoli o contrari che fossero.

I barbari a Palazzo Avitaia hanno vinto, portando a termine il loro criminale progetto premeditato e intenzionale.

Ora spetta ai Cittadini riappropriarsi della propria voce e non lasciare questo crimine impunito.

Facebook intanto non perdona - e qualcuno incita alla rivolta popolare.

I Cittadini andranno a buttar giù nella vergogna e nel disonore eterno che meritano quest'amministrazione strapuzzolente e la marcissima sedicente collusa opposizione, o il redde rationem è spostato al 2016?

Intanto una delle Piazze più belle e ricche di Storia del mondo è ridotta così. Come la loro dignità, se un tempo ne hanno avuta eventualmente una.