Il Dio Di Passaggio

Avevamo ricevuto diversi allarmi, richieste di intervento, imprecazioni, inviti a chiamare la Sovrintendenza… sulla strana “cosa” in costruzione davanti alla facciata senza pace di palazzo Jatta.
Abbiamo mantenuto la calma e alla fine la verità, che sa sempre dove andare, come sempre è venuta a trovarci.
È lo stesso autore dell’opera, il giovane Massimiliano Di Gioia, a parlarcene.
Si tratta di una installazione, il Dio Stupore. Un’opera d’arte che starà lì un mese, “se i vandali non me la buttano giù prima”.
Quindi possiamo stare tutti tranquilli.
Si tratta di un dio di passaggio
Mentre resta che un giovane talento ruvese ha avuto la possibilità di esprimersi anche in patria dopo averlo fatto con successo fuori.
Speriamo diventi una regola. Che il dio delle opportunità passi più spesso e magari si fermi un po’.

UMANO, TROPPO UMANO





Avevo intravisto i titoli su questo incendio di sterpaglie sull'Extramurale Pertini e non mi ero soffermato più di tanto, data ahinoi la stagione.

Poi mi è capitato di passarci e sono rimasto a bocca aperta.

Un incendio così preciso da sembrare chirurgico.

E proprio su un fondo particolare, metà pubblico metà privato.

L'incendio ha circoscritto solo quello, lasciando intatto il resto.

Quale vento 'scientifico' ci sarà dietro un "fenomeno naturale" così perfetto?

Scirocco? Ghibli? Tempesta nel deserto? ;)