Il Dio Di Passaggio

Avevamo ricevuto diversi allarmi, richieste di intervento, imprecazioni, inviti a chiamare la Sovrintendenza… sulla strana “cosa” in costruzione davanti alla facciata senza pace di palazzo Jatta.
Abbiamo mantenuto la calma e alla fine la verità, che sa sempre dove andare, come sempre è venuta a trovarci.
È lo stesso autore dell’opera, il giovane Massimiliano Di Gioia, a parlarcene.
Si tratta di una installazione, il Dio Stupore. Un’opera d’arte che starà lì un mese, “se i vandali non me la buttano giù prima”.
Quindi possiamo stare tutti tranquilli.
Si tratta di un dio di passaggio
Mentre resta che un giovane talento ruvese ha avuto la possibilità di esprimersi anche in patria dopo averlo fatto con successo fuori.
Speriamo diventi una regola. Che il dio delle opportunità passi più spesso e magari si fermi un po’.

Clamorose DIMISSIONI. La lettera in esclusiva


Una bella favola di ferragosto. Ma chissà. Le favole spesso anticipano la realtà...;)



I Fratelli Caponi danno le dimissioni. Finalmente. Quello coi baffi e quello senza. E chi sarà mai la donzella irrequieta? ;)

Presi da un insolito sussulto di dignità istituzionale, i leader (si fa per dire...) di maggioranza e opposizione alzano finalmente bandiera bianca.

Non li hanno piegati 30 milioni di debito (anche perché li hanno messi a carico nostro...), una catena di disastri che neanche la Banda Bassotti, un'intera Scuola pubblica con centinaia di ragazzi a rischio amianto, e neppure 120 avvisi di garanzia (record mondiale) e una Città distrutta, senza lavoro, senza reddito, senza più speranza e sulla soglia del fallimento finanziario.

Non li ha piegati l'osceno dramma di Piazza Dante, né lo stupro pianificato di Piazza Castello e della Rotonda, e neanche, figuriamoci, aver violentato la volontà popolare, le leggi e la democrazia bocciando illegittimamente un Referendum legittimissimo - e di cui hanno paura perché ne conoscono perfettamente l'esito.



No. Quanto a tutto quello non gliene può fregare di meno.

È stata la "morìa delle vacche". E lì, hanno dovuto cedere...;)

Lasciano però una cassetta con qualche risparmio, a titolo di risarcimento simbolico. 

È già qualcosa. ;)