Un caffè col futuro


 8 luglio 2015 alle ore 19,30    

Caffè 79 - C.so G. Jatta 27 




Ricominciamo dalla Politica. Quella vera. Ricominciamo dal Bene Comune. Ricominciamo dai Cittadini.

Discontinuità con il passato

Lontananza da qualunque bandiera di partito che non sia il partito del Bene Comune.

E tutta la voglia di mettersi insieme per dar luogo al Rinascimento della nostra Città, portata alla distruzione da vent'anni e passa di clientelismo, di malgoverno, di inefficienza, di assalto alla diligenza da parte di gente che ha sporcato il nome stesso di "Politica", rendendola cosa vile e screditata, da alta e nobile che dovrebbe essere - ed è, quando è fatta autenticamente, cioè a vantaggio di tutta la Polis, di tutta la Città.

Sono i presupposti fondamentali di chi ha deciso di scendere in campo senza farsi imprigionare da etichette e recinti di partito. Specie di questi, partiti.

Partiti che potranno partecipare, se lo riterranno, solo dopo una chiara autocritica e solo condividendo il punto fundamentale di un taglio netto, radicale e definitivo sul passato, sulle logiche di potere tribale e sulle appartenenze a clan clientelari che, mascherandosi sotto bandiere di partito, hanno perseguito i loro miopi interessi portando Ruvo al disastro e al fallimento.

Non sarà facile. Ma non c'è alternativa. Rinascere o morire. Rinascere tagliando la zavorra del passato peggiore o morire per conservarlo.

I Cittadini liberi provano a organizzarsi e a indicare una via.

Tu, ci sarai?

Prenota il tuo posto: [email protected]

E se hai tanto da dire, e condividi i presupposti scritti sopra, prenota il tuo intervento: [email protected]  Allega un breve abstract/griglia del tuo intervento: poche righe andranno bene. 

Nei limiti di tempo, daremo la parola a tutti.


8 luglio 2015 alle ore 19,30
Caffè 79 
C.so G. Jatta 27 

L'ingresso è ovviamente libero...