La Fondazione dello Spazio Urbano

SMENTITE IMMAGINARIE




Radio Avitaia informa. Ancora. Sapevamo di far centro. Ma averne così presto conferma, è più di quel che speravamo... ;)

Ad esaudimento del desiderio chiaramente espresso dalla segretaria del Pd in questo post su Facebook, ieri 21 luglio alle ore 17.30 circa: cioè appena 34 ore dopo la pubblicazione. ;)
Che dire? Praticamente una replica in tempo reale, per i tempi del Pd... :P


Picciarelli Pina
Della serie.. la notte porta consiglio
Ultimamente invece sembra che al mattino ci si desti con l'irrefrenabile impulso di pubblicare notizie o meglio scoop sensazionali che dovrebbero destare l'attenzione di una intera città e santificare lo scopritore delle manovre di parte politica.
E allora nel tentativo di saziare il desiderio e raggiungere l’obiettivo della santificazione popolare ecco che il sogno si traduce in scritto e si notizia il mondo di riunioni segrete , di consiglieri che appongono firme condizionate al bilancio (mai sentito che il consigliere comunale firmi il bilancio se mai lo approva) di giunte azzerate, di rivincite di fazioni, di sotto partiti vendicativi che hanno atteso per anni di veder passare il cadavere del nemico, di agnelli sacrificali e di accordi presi ma già in procinto di essere disattesi. Si perché oltre alla traduzione in scritto del sogno notturno c’è anche la previsione del futuro, il processo alle intenzioni , insomma un po’ di tutto per poter poi in qualsiasi evenienza dire che ci aveva azzeccato.
Il tutto avviene la mattina alle 8,00 per poter affrontare la giornata con la consapevolezza di aver reso un utile servizio e nello stesso tempo poter tornare alle proprie occupazioni quotidiane.
Non ci resta che rimanere in trepidante attesa di conoscere gli sviluppi del triller nella prossima puntata, confidando in un’altra notte ricca di visioni.

Ora, la leggete voi la smentita? la leggi tu, Lettore? La sostanza, o almeno la parolina: "smentita", "smentisco", "smentiamo" o simili? Nulla di nulla. 

Quanto al contenuto, stendiamo un velo pietoso. Con l'afa che c'è, è chiaro che la fantasia vola. Specie quando il suo scopo è nascondere.

Oppure?

Beh, no, la spiegazione è ben più semplice

Ieri pomeriggio, 20 luglio, più o meno 24 ore prima del post della Picciarelli,  un consigliere comunale, ovviamente Pd, mi contatta tutto sconvolto su Facebook e mi chiede se quello che abbiamo scritto è vero. Perché lui non ne sa nulla. Non c'era.

(Vuoi vedere che nel Pd ci sono figli e figliastri? Chi viene invitato/informato e chi no? Sarebbe piuttosto grave visto che si tratta di rappresentanti istituzionali legittimamente eletti).

Confermo tutto punto per punto. La fonte è certa.
Sennò gli dico perché non hanno scritto un solo rigo di smentita?

Detto, fatto. Oggi pomeriggio, 21 luglio - con la consueta rapidità e in perfetta consequenzialità - ecco l'uscita della Picciarelli.

Troppo facile fare due più due.

Contatto quel consigliere e mi da appunto la conferma assoluta.

Il consigliere, dopo aver avuto la mia conferma, ha infatti chiesto insistentemente spiegazioni al suo partito e qualcuno, visto scoperto il giochetto, ha forzato (dice il consigliere) la Picciarelli a fare quella dichiarazione ridicola, che più che smentire, conferma.

A proposito, Pina: Radio Avitaia è sempre a caccia di reporter "fantasiosi" come te. Che tu abbia un talento sprecato? Mandaci un curriculum. Non si sa mai... ;)