Il Dio Di Passaggio

Avevamo ricevuto diversi allarmi, richieste di intervento, imprecazioni, inviti a chiamare la Sovrintendenza… sulla strana “cosa” in costruzione davanti alla facciata senza pace di palazzo Jatta.
Abbiamo mantenuto la calma e alla fine la verità, che sa sempre dove andare, come sempre è venuta a trovarci.
È lo stesso autore dell’opera, il giovane Massimiliano Di Gioia, a parlarcene.
Si tratta di una installazione, il Dio Stupore. Un’opera d’arte che starà lì un mese, “se i vandali non me la buttano giù prima”.
Quindi possiamo stare tutti tranquilli.
Si tratta di un dio di passaggio
Mentre resta che un giovane talento ruvese ha avuto la possibilità di esprimersi anche in patria dopo averlo fatto con successo fuori.
Speriamo diventi una regola. Che il dio delle opportunità passi più spesso e magari si fermi un po’.

AVVISI DI GARANZIA - COMUNICATO RUVO 5 STELLE









Siamo stati informati nel primissimo pomeriggio da voci autorevoli di avviso di garanzia a carico di un noto attivista ruvese del gruppo dei "Grilli rubastini".

L'avviso sarebbe relativo a un giro di fatturazioni inerente ad attività di sponsorizzazione.

Il relativo brusìo peraltro non ha cessato di crescere col passare delle ore. I classici rumores di questi casi.

A tal riguardo sollecitata, anche un po' maliziosamente vista la ferma condanna espressa sui 120 avvisi di garanzia a carico delle due ultime amministrazioni comunali -  Ruvo5Stelle dichiara la propria posizione, come sempre libera e orientata all'interesse generale.

Un avviso di garanzia non è una condanna in ogni caso. 

È di certo particolarmente grave quando riguarda figure di amministratori della cosa pubblica e vicende relative alle loro funzioni d'ufficio.
Specie se l'avviso è ripetuto, è in tali casi impossibile sottovalutarne l'aspetto politico, pur nell'ovvio rispetto del principio di innocenza fino a giudizio conclusivo.

Nel caso in specie, se confermato, si tratterebbe invece di un privato che non riveste alcun ruolo pubblico, e di vicenda strettamente inerente alla sua attività professionale/imprenditoriale.

Riteniamo pertanto che questo non pregiudichi, una volta che non sia nascosto agli elettori e non si leda pertanto la loro libertà di scelta, la candidabilità di alcuno.

È solo un avviso di garanzia a un privato per attività private la cui eventuale sussistenza e/o illiceità è tutta da dimostrare in giudizio. 

Siamo certi che la persona in oggetto saprà dimostrare la propria estraneità e la propria correttezza.

Esprimiamo in ogni modo vicinanza agli amici Grilli rubastini, fiduciosi che tutto si risolverà per il meglio.


Il coordinamento 
RUVO5STELLE