25 APRILE. RUVO È ANCORA DA LIBERARE





   La Rotonda - Sei di Ruvo se ci sei
   
  




Un 25 aprile triste.

Nell'anniversario della Liberazione, la Libertà e la Democrazia vengono calpestate senza ritegno nella nostra Città.

Un'Amministrazione comunale che ha da tempo smarrito la via si rifiuta di ascoltare i Cittadini con un sacrosanto Referendum.

Finge di portare avanti al minimo indispensabile la Procedura referendaria, ma intanto ha già pubblicato il bando per l'assegnazione dei lavori su cui il Referendum dovrebbe decidere!

Un oltraggio inaccettabile ai danni di tutti i Cittadini, della Democrazia, della Storia, dell'Identità e del Futuro di Ruvo e dei Ruvesi.

Non permetterlo.
Oggi, 25 aprile di 70 anni dopo, qui, a Ruvo di Puglia, la Liberazione deve ancora iniziare.




   
Mario Albrizio
April 25 
   Like
   Comment
   Share
   
   
   
   



Ruvo difende la sua Piazza, la sua Storia, il suo Futuro.

 La sua Democrazia.