Cosa Vedono Gli Occhi

Il Comitato dei Cinque Sì


In attesa dell'incontro in Piazza con Emiliano a fare da moderatore - confronto a cui l'Amministrazione ci ha comunicato ufficialmente di star lavorando - non sarà male fare un piccolo ripasso e ristabilire un po' di verità nel mare magno delle sciocchezze con cui i soliti galoppini, faccendieri e speranzosi-nell'appalto (che per loro non verrà), e qualche anima buona contagiata dal virus, ammorbano l'opinione pubblica.

Riceviamo e pubblichiamo.



Cinque per la Rotonda.
Cinque per la Piazza.

  1. Sì a una Riqualificazione intelligente - che VALORIZZI, non distrugga, secoli di Storia, di Memoria e di  Identità. La Rotonda, la Piazza e tutto ciò che noi ruvesi amiamo.
  2. Sì a una Riqualificazione frutto di un processo realmente partecipato che coinvolga i Ruvesi. Decidono i Cittadini, come prescrive la legge.
  3. Sì ai Fondi europei se questo serve ad esaltare, non ad umiliare, una Città già troppe volte offesa e oltraggiata, come in Piazza Dante.
  4. Sì a un rapido avvio dei lavori, dopo aver garantito l’Identità della Piazza e della Rotonda, e dopo il vaglio dei Cittadini.
  5. Sì a un Referendum in tempi brevi che, in mancanza di un accordo ragionevole e condiviso, consenta ai Cittadini di votare e decidere.

I fatti sono pochi. Le chiacchiere tante. E aumenta di giorno il giorno il chiacchiericcio e a volte il delirio della disinformazione, per nulla disinteressata.

La Verità è che non siamo affatto un Comitato di Signor no. Al contrario. Diciamo sì a tutto. Ma proprio a tutto. Anche a quello a cui non crediamo, come i famosi 2 milioni che noi sappiamo essere già volati via, ma che l'Amministrazione si dice sicura di ottenere. Bene. Non chiediamo di meglio.

Sì a tutto. Sì ai lavori. Sì a quello che vi pare. Che lo sappiano i Cittadini: NOI sappiamo dire solo . E se c'è qualcuno che dice NO, non siamo noi. Chi dice "o questa minestra o ci buttiamo dalla finestra", non siamo noi. 

Noi siamo il Comitato del Sì.

Sì a tutto. Alla sola condizione che gli altri dicano Sì alla Storia, alla Memoria, all'Identità che quella Piazza e la Rotonda rappresentano.

Basta modificare il progetto. E se non si fosse perso già tutto questo tempo...

Non siamo certo noi a dire di no. Sappiatelo. Noi sappiamo dire solo sì. Sì a chi dice sì. 

La Piazza e la Rotonda sono il biglietto da visita più importante della Città. Le si deve Rimettere a nuovo. Valorizzare. Esaltare. Non distruggere.

Questo noi vogliamo e soprattutto questo hanno chiesto più di 1.000 Cittadini con la loro firma. Tu?