Scegli di Contare




Avvio brillante della raccolta firme per salvare la Rotonda, centro e cuore vivo della Città.

Nonostante i mille problemi e imprevisti del caso, che hanno ritardato l'inizio effettivo, in meno di due ore si sono raccolte un centinaio di firme.

Quasi la metà delle 250 necessarie per chiedere il referendum. 

Il Comitato conta di raggiungere tale traguardo già oggi. Ma l'intenzione è di raccoglierne almeno 500, il doppio, per dare anche una valenza simbolica importante ben al di là della soglia minima istituzionale.

Traguardo certamente raggiungibile nella settimana prossima e senza particolari difficoltà. Lo dimostra senza ombra di dubbio la piccola marea umana consapevole che ieri si è avvicinata spontaneamente alla tenda ancora scura (si è votato con le candele per lungo tratto), senza altoparlanti e particolari tam tam, fino alle 22 circa.

Davvero Cittadini di tutti i generi ed età, nonostante il freddo tagliente. Dai ventenni in parka ai settantenni che raccontano come far esprimere e sentire il popolo sia sempre importante, dei loro padri che hanno combattuto per lasciarci in eredità "la Democrazia che stiamo perdendo".

Insomma, un inizio esaltante. E il meglio deve ancora venire.


Invito al Sindaco e all'Amministrazione

Approfittiamo per fare il nostro invito al Sindaco, agli assessori, ai consiglieri comunali. 

Siamo su posizioni opposte. Ma questa firma è solo per sentire il popolo, per far decidere i Cittadini. Perché mai un'Amministrazione democraticamente eletta dovrebbe averne paura?

Questa ostilità isituzionale, che c'è, che si sente a pelle, non vi fa onore; e non giova alla Città.

Noi al vostro posto l'avremmo fatto. Lo faremmo. Andremmo a votare. Daremmo l'esempio che tutti si aspettano. Smetteremmo di mandare i vigili, di fare pressioni su questo e quello. 
Daremmo aiuto per la corrente elettrica e magari metteremmo a disposizione la casetta di legno in modo da diminuire l'ingombro della piazza.

E metteremmo a disposizione una stufa; e manderemmo dei caffè, ogni tanto, per chi, pensandola diversamente da noi, ha comunque la motivazione democratica e il coraggio di prendersi tutto quel freddo, solo per amore della Città. Che non è meno valido del vostro solo perché è di segno opposto.

Venite e firmate per dare la parola ai Cittadini, nel pieno spirito democratico.

Poi, al referendum, farete la vostra campagna contro di noi. 

Avete dalla vostra i partiti, l'organizzazione, le risorse, gli interessi organizzati e persino l'apparato istituzionale. Se aveste anche delle ragioni, sareste invincibili...;)

Davvero: perché avete tanta paura del confronto?

Suvvia. Vi aspettiamo a una prova di fair play e di spirito civile.

Il confronto non ha mai fatto male a nessuno. Ai nostri tempi, poi, è il sale di quella cosa così importante che si chiama. Democrazia.


La raccolta firme proseguirà oggi dalle 10.30 alle 13.30 e dalle 18 alle 22. Non mancate e portate i vostri amici, figli e parenti. Una passeggiata sulla Rotonda è pur sempre un bel regalo. :)
Possono votare tutti gli iscritti nelle liste elettorali di Ruvo. Con un documento di identità. 

Comunque la pensiate, scegliete di contare. E decidereBuona Democrazia.