Il Dio Di Passaggio

Avevamo ricevuto diversi allarmi, richieste di intervento, imprecazioni, inviti a chiamare la Sovrintendenza… sulla strana “cosa” in costruzione davanti alla facciata senza pace di palazzo Jatta.
Abbiamo mantenuto la calma e alla fine la verità, che sa sempre dove andare, come sempre è venuta a trovarci.
È lo stesso autore dell’opera, il giovane Massimiliano Di Gioia, a parlarcene.
Si tratta di una installazione, il Dio Stupore. Un’opera d’arte che starà lì un mese, “se i vandali non me la buttano giù prima”.
Quindi possiamo stare tutti tranquilli.
Si tratta di un dio di passaggio
Mentre resta che un giovane talento ruvese ha avuto la possibilità di esprimersi anche in patria dopo averlo fatto con successo fuori.
Speriamo diventi una regola. Che il dio delle opportunità passi più spesso e magari si fermi un po’.

Campioni a Ruvo



Entusiasmo, spettacolo e ottime prestazioni sportive hanno deliziato il pubblico ruvese accorso per assistere alla XXVII Edizione del Campionato Italiano AIJJ di Ju Jitsu che si è tenuto Sabato 13 e Domenica 14 Dicembre 2014 presso il Palasport di Viale Colombo a Ruvo di Puglia.

Due giorni dedicati alle Arti Marziali e Sport da Combattimento in cui oltre 300 atleti e 29 società sportive, si sono confrontati nelle tre discipline agonistiche del Ju Jitsu (Fighting System, Ne Waza, Duo System).

La competizione, valevole come qualificazione per i prossimi Campionati Mondiali di Ju Jitsu, categorie Under 18 e Under 21, che si terranno in Grecia il prossimo Marzo 2015, ha visto ancora una volta l’Olympia Grifo protagonista. 

Nella specialità Ne Waza, si laureano Campioni d’Italia gli atleti De Ruvo Daniele (cat. 45 kg) e Fiore Salvatore (cat. 41 kg); medaglia d’argento per gli atleti Mastromatteo Aurelio (cat. 45 kg), Columella Gianvito (cat. 60 kg) e Grasso Francesco (cat. 94 kg). Nella specialità Fighting System medaglia di bronzo per Fiore Salvatore (cat. 37 kg) e quinto posto per De Ruvo Daniele (cat. 45 kg). Per il Trofeo Ragazzi d’Italia, medaglia d’argento per gli atleti De Lucia Giuseppe (cat. 55 kg) e Valerio Vito (cat. 34 kg).

Queste le parole del Maestro Emanuele Fortunato: “È stato un grande onore organizzare a Ruvo di Puglia il Campionato Italiano di Ju Jitsu. Società e atleti di tutta Italia hanno conosciuto l’ospitalità ruvese e hanno approfittato dell’evento sportivo per poter visitare le bellezze della nostra città. A livello sportivo, noi dell’Olympia Grifo siamo fieri dei nostri ragazzi e delle medaglie ottenute. Siamo tra i Team più vincenti nel Ju Jitsu, una disciplina fatta di sacrificio e sudore, educativa per fisico e carattere, basata su sani principi etici e umani.”

Un forte ringraziamento allo staff della Olympia Grifo che ha collaborato per la realizzazione di questo splendido evento, ripagato non solo dal meraviglioso spettacolo sportivo ottenuto, ma sopratutto dai complimenti ricevuti da tutti coloro che hanno assistito alla competizione, a dimostrazione di come la passione per le Arti Marziali brilla nel panorama sportivo ruvese.

Per tutti coloro che sono affascinati dal mondo delle Arti Marziali, ricordiamo che è possibile partecipare ai corsi presso la sede dell’Olympia Grifo a Ruvo di Puglia in via Mercadante nr. 10, dal lunedì al venerdì, dalle ore 19.00 alle ore 23.00. Per qualsiasi informazione, oltre a video e foto dell’evento, visitare il sito www.polisportivagrifo.it o la pagina Facebook dell’ Olympia Grifo (tel. 3420265892).