Il Bruco Killer

A noi questi Cittadini che non si limitano a lagnarsi e denunciano, DOCUMENTANDO, piacciono assai. Speriamo si moltiplichino.

La storia è quella dell'ormai famigerato brucomela, la giostra che non è diventata killer solo per caso.

Sicuramente è stata killer della circolazione e della piazza.

È la solita storia di decisioni insensate, incomprensibili e mai spiegate (se si potevano spiegare). Di piazze vandalizzate. Di regole stravolte. Di responsabilità disattese.

La sicurezza che meno sicurezza non si può. E nessuno paga. Tranne i Cittadini.

E nessuno si sogna neanche di dare uno straccio di spiegazione.

Che vergogna. Davvero.


Scrive il lettore

Come anticipato su Facebook in allegato le foto e i video.
 
Il camion rosso è stato parcheggiato sul posteggio riservato ai taxi, inutilmente per tutti e tre i giorni di permanenza.

La foto del cartello indica come termine del divieto lunedi alle 7.00 mentre hanno finito di smontarla lunedi sera.



Infine la foto notturna è di Domenica sera alle 6.30 - 7.00 e il Brucomela era spento e la strada come si vede è deserta.
Hanno avuto l'abilità di trasformare il punto più trafficato del paese, nel punto più periferico e deserto.

È stata montata 2 giorni pieni ma è stata accesa per 2 o 3 ore domenica sera...