A che punto è la denuncia in Procura?

È quanto si chiede il consigliere Cantatore, indipendente, relativamente alla maxi-denuncia decisa dal Consiglio comunale il 5 giugno scorso, nel tentativo (tardivo?) di individuare i responsabili del pasticciaccio brutto degli espropri che sta mandando il Comune in dissesto. E tutti i Cittadini a pagare.

Già: a che punto è?



Al Presidente del Consiglio Comunale
Al Sig. Sindaco
Al Segretario Generale
Al Direttore 
Area Avvocatura Comunale

                                   LORO SEDI


Il sottoscritto Consigliere Comunale Vito Cantatore, ai sensi dell’art. 47 del Regolamento del Consiglio Comunale, rivolge all’Amministrazione Comunale formale interrogazione con risposta scritta e discussione in consiglio comunale, per conoscere:

A che punto è la delibera di Consiglio Comunale n. 29 del 05/06/2014, relativa alla situazione degli espropri edilizi per ERP, inviata alla Procura della Repubblica di Trani, in seguito alle sentenze della Corte d’Appello di Bari, n. 165 e n. 200 relativa al comparto M?

Le relative sentenze dei comparti edificatori C e M, commentavano di una sorta di esca avvelenata riferita alla delibera n. 122 del 11/04/2005, dichiarando che suddetta delibera era riferita alle volumetrie e che quindi è stata usata fittiziamente per gonfiare il valore dei suoli ablati del comparto M, per poi gli stessi attori dare mostra di rifiutare il prezzo eccessivo, ma nel contempo chiedere le indennità di esproprio per i suoli pure giacenti nel comparto M, commisurati appunto alla stima formulata dallo stesso organo terzo, in modo da tradurre tale valutazione aberrante da un tentativo di locupletazione in un atto suicidario per lo stesso Comune, che oggi vede la comunità vessata da svariati milioni di euro di debiti fuori bilancio che l’Ente Comune sta rischiando nell’imminente futuro un grave dissesto finanziario.

A  questo punto si chiede al Direttore d’Area dell’Avvocatura Comunale una relazione scritta conoscitiva dello stato attuale della delibera sopra citata e a che punto è l’iter all’interno della Procura della Repubblica di Trani.

Ruvo di Puglia, 4/11/2014
                                                                                                 
Cons. Com. Sig. Vito Cantatore