Cosa Vedono Gli Occhi

Presidente, ti diffido



Non mi mettete in condizioni di svolgere il mio mandato

Il consigliere comunale Vito Cantatore attacca presidente del Consiglio e segretario comunale


Vito Cantatore



Al Sig. Presidente del Consiglio
Dott. Francesco Catalano       

Al Segretario Generale
Dott. Maurizio Moscara

Oggetto: diffida  

Il sottoscritto Vito Cantatore, in qualità di consigliere comunale indipendente, nell'esercizio delle proprie funzioni segnala ancora una volta alla S.V. che dopo numerosi solleciti per quanto attiene le risposte scritte alle interrogazioni comunali (vedi Verbale di Consiglio Comunale del 05/06/2014) presentate in tempo utile come da Regolamento vigente, a tutt’oggi non è ancora nelle condizioni di prendere atto delle seguenti risposte scritte:

  1. Interrogazione comunale Prot. n. 4976 relativa ai lavori stradali AQP;

  1. Interrogazione comunale Prot. n. 6646 relativa ai terreni di proprietà comunale;

  1. Interrogazione comunale Prot. n. 5273 relativa alle opere di urbanizzazione di Calendano Comparto 1;

  1. Interrogazione comunale Prot. n. 7993 relativa alla Agenzia delle Entrate.

Si invita il Presidente del Consiglio comunale ad attivare, a stretto giro, tutte le iniziative utili in merito a quanto sopra descritto e dichiarato nel Verbale del Consiglio Comunale del 05/06/2014, per quanto di sua competenza oppure il tutto sarà segnalato al Prefetto.
Spero che quanto scritto e dichiarato non dispiaccia l’Amministrazione comunale e tutto l’apparato burocratico perché i tempi di attesa delle risposte sono stati abbondantemente superati, come prevede il Regolamento per il funzionamento del Consiglio Comunale.

Distinti saluti.

Ruvo di Puglia, 16/06/2014                                                                        

Vito Cantatore
Consigliere comunale indipendente




INFORMAZIONE ATTIVA E PARTECIPATA


RuvoLibera

autenticati subito e pubblica direttamente anche tu.