Cosa Vedono Gli Occhi

La Città Senza Amore

Cronache da vent'anni di devastazione


































Che tristezza.

Che dite, "riqualifichiamo" anche questa piazza?

Oppure è il caso di parlare di EVIDENTI CORRESPONSABILITÀ di chi vende, di chi consuma e di chi NON controlla?

L'Amministrazione non ha niente dire?

E se dicessimo che la movida ci sta pure, ma nei limiti della civiltà e lasciando tutto a posto?

Non ne usciamo, se non cambiando radicalmente uomini, metodi e strategie
.


E facendo crescere la maturità consapevole dei Cittadini di ogni età. Facendoli re-innamorare di una Città che evidentemente non sentono più loro. Non abbastanza, almeno.

Dopo vent'anni di devastazione a spron battuto, dove la logica della clientela e del continuo assalto alla diligenza delle pubbliche finanze ha lasciato i Ruvesi ben più che col sedere per terra, privati ormai anche della speranza - come meravigliarsi se arriva il momento del ripudio?

Della contestazione stupida e incivile, voluta o inconscia che sia, ma non di meno piena di significato?

Quest'altro sfregio sul volto più bello della Città è un nuovo segnale inquietante. Che speriamo, stavolta, non venga nuovamente trascurato e sottovalutato, ridotto a predica inconsistente e nulla più.

Questa Città merita di meglio. 



 

Foto scattate intorno alle 2 della notte fra 12 e 13 giugno 2014, tratte da un post su Facebook di