Il Dio Di Passaggio

Avevamo ricevuto diversi allarmi, richieste di intervento, imprecazioni, inviti a chiamare la Sovrintendenza… sulla strana “cosa” in costruzione davanti alla facciata senza pace di palazzo Jatta.
Abbiamo mantenuto la calma e alla fine la verità, che sa sempre dove andare, come sempre è venuta a trovarci.
È lo stesso autore dell’opera, il giovane Massimiliano Di Gioia, a parlarcene.
Si tratta di una installazione, il Dio Stupore. Un’opera d’arte che starà lì un mese, “se i vandali non me la buttano giù prima”.
Quindi possiamo stare tutti tranquilli.
Si tratta di un dio di passaggio
Mentre resta che un giovane talento ruvese ha avuto la possibilità di esprimersi anche in patria dopo averlo fatto con successo fuori.
Speriamo diventi una regola. Che il dio delle opportunità passi più spesso e magari si fermi un po’.

A RUVO CENA AL BUIO

Sulla scia di quanto si fa da anni altrove, ora anche nella nostra Città

Interessante iniziativa del Comune con l'Unione Italiana Ciechi



Comune di Ruvo di Puglia
Provincia di Bari


A RUVO SI CENA AL BUIOUN INVITO DI UIC E COMUNE



L'Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti, sezione di Corato e Ruvo di Puglia e il Comune di Ruvo di Puglia organizzano, per mercoledì 28 maggio, alle ore 20.00, presso la pizzeria La Fornace, in via Madonna delle grazie 11 a Ruvo

"Cena al Buio"

Una cena dove le differenze si assottigliano e dove pregiudizi e luoghi comuni, che spesso rappresentano l’unico vero handicap sociale, si azzerano.



Nella sala completamente oscurata della Pizzeria La Fornace, tutti i partecipanti saranno accolti da camerieri non vedenti. Al termine dell'iniziativa si torna alla luce con una doppia rivelazione: da un lato ci si avvicina alla realtà di chi non può vedere, dall'altro si scopre quanto il nostro mondo ipervisivo ci induca quotidianamente a sottovalutare gli altri sensi. 


L'appuntamento è una provocazione e allo stesso tempo una grande opportunità di integrazione tra disabili e "normodotati".

Per info è possibile telefonare ai numeri: 3317482333, 3394114017 ; o scrivere una e-mail all’indirizzo: [email protected]



"Si tratta – ha detto l’Assessore al turismo, Pasquale De Palo - dell'avvio di una collaborazione che porterà a diverse azioni congiunte con la UIC. Sicuramente un'azione, quella della cena al buio che si ripeterà, anche con declinazioni che guardino alle fasce giovanili. Nei prossimi giorni stiamo programmando anche un tour turistico della città per i non vedenti, con l'ausilio della app per smartphone "Welcome to Ruvo di Puglia".

Per questa Amministrazione, il mondo della diversabilità non è sinonimo di handicap, o di limitazione; operare per sostenere l’integrazione sociale e lavorativa dei cittadini diversamente abili rappresenta invece un’opportunità di crescita sociale e morale per tutta la comunità e per il territorio.

In questo caso inoltre, stimolare operatori del settore enogastronomico e turistico ad aprirsi anche a una clientela più vasta e con esigenze specifiche, rappresenta anche una nuova, originale opportunità di sviluppo per la nostra economia. Ancora un motivo per dire grazie agli amici della UIC e per quello che fanno per tutti noi.”