Il Liceo risponde con i fatti


Riceviamo dal Preside del Liceo Tedone, prof. Biagio Pellegrini, una email che non siamo autorizzati a pubblicare - ma la cui sostanza è una ferma difesa delle proprie posizioni e delle proprie ragioni che verranno ribadite nelle sedi opportune.

Siamo invece autorizzati a pubblicare il seguente comunicato stampa. Un po' come dire che il Liceo risponde coi fatti.
E che il Tedone vada avanti, è senza dubbio una bella notizia per tutti.


Assegnati al Liceo Tedone 4 importanti Progetti PON
Autorizzati due stage in Inghilterra ed uno in Italia, con l’incarico aggiuntivo di pubblicizzare azioni significative di progetti speciali.
L’importo complessivo supera i 200 mila euro

Nell’ambito dei progetti Fondi strutturali europei, Programmazione 2007-2013, FSE-PON “Competenze per lo sviluppo”, il Liceo Tedone è stato autorizzato a realizzare tre stage formativi di 20 giorni ciascuno, aventi per oggetto il perfezionamento delle competenze linguistiche e l’acquisizione di certificazioni internazionali. Due progetti saranno realizzati in Inghilterra (Edimburgo e Newcastle), un terzo in Azienda italiana, leader nei rapporti commerciali con l’estero. I destinatari saranno circa 50 alunni del Liceo, opportunamente selezionati attraverso prove oggettive e valutazione della carriera scolastica. A breve ci saranno i bandi con le specifiche condizioni di ammissibilità.

Al Tedone è stato inoltre assegnato un finanziamento extra per la realizzazione di un progetto PON- FSE-2007 IT 05 1PO 007 “Competenze  per lo sviluppo”- Obiettivo azione L1  FSE – Avviso  AOODGAI/984-2011 Asse  III – Azioni di informazione e pubblicità. Per un importo di 7.000 euro il Tedone è stato incaricato di sensibilizzare la popolazione, scolastica e non, alle tematiche dell’Europa per una maggior  consapevolezza delle azioni della Comunità Europea nei confronti della cittadinanza del sud Italia, di favorire l’espressione creativa dei giovani e di promuovere le loro capacità organizzative.

L’autorizzazione prevede la realizzazione del progetto nel periodo maggio- dicembre 2012. Le metodologie attuative si strutturano in quattro fasi: Concorso di scrittura, trasformazione dei testi vincitori in brani musicali, realizzazione di un Cd e manifestazione finale con spettacolo musicale. Un progetto che si arricchisce di significati per la stimolazione della libera espressione creativa (scrittura, grafica, musica), per la sensibilizzazione degli studenti del territorio alla tematiche della Comunità Europea, per lo sviluppo della tecnica musicale  e la produzione di brani artistici, oltre che per la organizzazione della fase finale di divulgazione dell’esperienza e del prodotto finale (metodologie divulgative con depliant, locandine  e manifesti, documenti on line, allestimento spettacolo, produzione Cd, divulgazione logo e progetti PON).

L’inclusione del Tedone nell’elenco di scuole autorizzate ad attivare progetti di grande impegno organizzativo e finanziario, oltre ad assicurare agli utenti un livello di formazione elevato e di grandi prospettive, conferma l’affidabilità del Liceo ed il riconoscimento dei suoi meriti nel programmare e realizzare progetti PON di grande spessore.

Tanto è stato verificato e confermato annualmente dai diversi revisori dei conti, dalle ispezioni di primo livello disposte dall’Ufficio Regionale Scolastico, da due ispezioni ministeriali, di cui una specifica per i PON, dai controlli contabili ed organizzativi tramite piattaforma on line, e dalle verifiche disposte ancora dal Ministero per la valutazione di gestioni particolarmente positive dei fondi strutturali.